Vai alla sezione - Menu per muoversi dentro i contenuti della pagina corrente

  1. Sezione Chiedi - Hanno Chiesto (Per fare domande al consultorio o consultare domande in archivio)
  2. Menu principale
  3. Menu di navigazione a briciole di pane (identifica in quale punto del sito stai navigando)
  4. Menu secondario
  5. Contenuti principali della pagina
  6. Piè di pagina

Chiedi-hanno Chiesto sezione per inviare domande al consultorio

Menu di Navigazione Principle

Sezione contente l'illustrazione grafica del tema trattato

Consultorio Giovani

"Sei in:" menu di Navigazione a briciole di pane

Torna al menu di navigazione pagina

Contenuti principali

Hanno chiesto: Contraccezione d'emergenza

Visualizza tutti / Nascondi tutti

Domanda

Cartella domande

buonasera, la pillola del giorno dopo, quanto costa? quante ce ne sono nella confezione? se si avessero rapporti consecutivi, in giorni consecutivi, bisogna prendere una pillola tutti i giorni dopo il rapporto, o ne basta una per tutti i giorni, dato che ha effetto per 72 ore (se non sbaglio) grazie.

Risposta

La pillola del giorno dopo, o contraccezione d'emergenza, rappresenta un metodo da utilizzare solo in situazioni eccezionali ("di emergenza" appunto), cioè quando non è stato utilizzato o è fallito un metodo contraccettivo, ad esempio in caso di rottura o scorretto utilizzo del preservativo, dimenticanza della pillola contraccettiva, coito interrotto…
La contraccezione d'emergenza impedisce l'instaurarsi di una gravidanza inibendo o ritardando l'ovulazione, quindi è tanto più efficace quanto prima viene assunta. La probabilità di restare incinta aumenta con il passare delle ore e questo farmaco non interrompe una gravidanza già avviata.
La confezione presenta 1 o 2 compresse, a seconda del farmaco, ed il prezzo si aggira intorno ai 13 euro. 
Se vuoi maggiori informazioni consulta la sezione dedicata sul nostro sito.

Se intendi avere rapporti regolari o frequenti il metodo più sicuro per evitare gravidanze indesiderate è l'utilizzo di un metodo ormonale come la pillola contraccettiva (quella che si prende tutti i giorni) o del preservativo (che protegge anche dalle malattie sessualmente trasmesse).
Anche le minorenni possono chiedere la prescrizione della pillola contraccettiva presso il Consultorio Familiare, gratuitamente e senza l'obbligo di informare i genitori. 
Ti consiglio quindi di rivolgerti alla sede del consultorio familiare a te più vicina per valutare un metodo adatto alle tue esigenze e, nel frattempo, di utilizzare il preservativo.

Silvia e Daniele - Consultorio Familiare di Saluzzo

Domanda

Cartella domande

buongiorno, una settimana fa ho avuto un rapporto scoperto convinta di avere il ciclo ma nn lo avevo più. Il mio ragazzo mi è venuto dentro ma nn sono riuscita a andare a farmi prescrivere la pillola del giorno dopo. Ma ce qualcosa che si può fare??? e se prendo la pillola del giorno dopo adesso potrebbe ancora servire??? grazie in anticipo

Risposta

Buongiorno,
anche avendo rapporti sessuali durante il flusso mestruale non è possibile escludere con assoluta certezza l'eventualità di una gravidanza. Senza dubbio la probabilità è più bassa, ma non si può escludere un'ovulazione in prossimità del "ciclo". 
La pillola del giorno dopo deve essere assunta solo in casi di emergenza ed il più presto possibile dopo il rapporto, comunque non oltre le 72 ore.
In caso di ritardo nella ricomparsa delle mestruazioni, ti suggerisco di effettuare un test di gravidanza.
Per il futuro è importante che tu possa valutare l'assunzione di una valido metodo contraccettivo, ad esempio rivolgendoti al consultorio familiare a te più vicino.

Daniele - Consultorio Familiare ASLCN1

Domanda

Cartella domande

ciao, volevo chiedere ma se qualcuno si presenta in consultorio da voi, voi potete prescrivere la pillola abortiva senza farlo sapere hai genitori? rispondere subito è urgente...

Risposta

Non è possibile prescrivere o assumere la pillola abortiva RU486 all'interno dei consultori.  E' comunque possibile rivolgersi al consultorio familiare per avviare le procedure previste dalla Legge 194/78, che anche l'interruzione farmacologica di gravidanza deve rispettare. La stessa legge prevede che vengano avvertiti i genitori o chi esercita la potestà o tutela. Nel caso in cui ci siano seri motivi per non avvertirli, la decisione viene assunta da un Giudice Tutelare, che si avvale anche di una relazione inviata dal consultorio.

Se però intendi la cosiddetta "pillola del giorno dopo", cioè la contraccezione di emergenza, è importante precisare che questa serve a prevenire e non interrompere una gravidanza indesiderata (trovi informazioni sul sito, proprio alla voce "contraccezione d'emergenza" - sezione links).  Se opportuna e in tempi utili, la contraccezione d'emergenza segue gli stessi criteri previsti dalla legge per gli altri contraccettivi e quindi può essere prescritta senza la necessità di avvertire genitori o tutori.

Paola - infermiera

Consultorio Familiare di Saluzzo 

Domanda

Cartella domande

Salve sono una ragazza di 17 anni. Qualche giorno fa io e il mio ragazzo abbiamo fatto l’amore, ma non siamo sicuri che lui sia riuscito a tirarsi indietro proprio in tempo. Eravamo un po' impanicati... comunque sono riuscita a prendere la pillola del giorno dopo. Il problema però è che erano passati già quasi due giorni. Volevo sapere se posso stare tranquilla al 100% oppure no.

Risposta

La contraccezione d’emergenza non dà mai la certezza assoluta di evitare una gravidanza indesiderata. Certamente se assunta entro le prime 24 ore dal rapporto ha un’efficacia di oltre il 90%, ma non è il vostro caso. Vi consigliamo di fare un test di gravidanza (vanno benissimo quelli delle urine che trovate anche in farmacia) fra 2/3 settimane.
Ne approfittiamo anche per ricordarvi che il “tirarsi indietro”, cioè il coito interrotto, non è affatto un metodo adeguato per evitare gravidanze indesiderate. Durante il rapporto e non solo durante l’eiaculazione ci possono essere piccole perdite di liquido seminale con spermatozoi che potrebbero comportare una fecondazione, a volte anche quando l’eiaculazione è avvenuta sui genitali e non all’interno della vagina. È opportuno che tu e il tuo ragazzo adottiate un metodo contraccettivo sicuro ed adatto alle vostre esigenze.

31.03.2010
Massimiliano - Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Consultorio Familiare di Saluzzo

Domanda

Cartella domande

Ciao… volevo solo sapere qualcosa in più sulla pillola del giorno dopo. Tipo dove si trova, quanto costa, se è sicura. GRAZIE

Risposta

La “pillola del giorno dopo” è un farmaco a contenuto ormonale (progestinico) che può essere assunto dopo un rapporto sessuale per ritardare o bloccare l’ovulazione nella donna, al fine di evitare una gravidanza non desiderata. È necessaria la prescrizione di un medico, anche non ginecologo, che è possibile richiedere presso un consultorio familiare, presso il proprio medico di medicina generale, in pronto soccorso o anche presso un medico privato. Per quanto riguarda la sua efficacia, è molto importante assumerla il prima possibile, entro le 12 ore dal rapporto o comunque non oltre le 72 ore, ma in questo caso la sua efficacia scende sensibilmente fino ad annullarsi. Attualmente il suo costo si aggira intorno ai € 12.
Attenzione: è un metodo da utilizzare solo in caso di emergenza, cioè quando non è stato utilizzato o è fallito un metodo contraccettivo, ad esempio in caso di rottura o scorretto utilizzo del preservativo, dimenticanza della pillola contraccettiva, coito interrotto… In altre parole, se desideri avere rapporti sessuali ma non desideri ancora avere un bambino, è importante adottare un metodo contraccettivo adeguato ai tuoi bisogni e a quelli della vostra coppia.

23.03.2010
Licia – infermiera professionale
Consultorio Giovani di Saluzzo

Torna al menu di navigazione pagina

Menu di navigazione secondaro

Torna al menu di navigazione pagina

Piè di pagina